Main menu:

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Facebook

Facebook banner

copertina-frontale-nuova

copertina-frontale-nuova

Saggi

LA STORIA MAI NARRATA DEL SUDAMERICA

Prima edizione italiana: 2020 | 372 pagine (A5) | 22 € | Compra on-line

Il saggio presenta la ricostruzione completa del passato preistorico e storico del Sudamerica, considerando tutte le principali culture e le immigrazioni extracontinentali ricevute nelle varie epoche, sia dai continenti più grandi sia da quelli ormai sommersi (Iperborea, Atlantide, Lemuria e Mu).
Di ogni cultura vengono presentati gli aspetti politici, economici, religiosi, architettonici, artistici, tecnologici e simbolici, analizzati contestualmente alle varie situazioni geografiche, climatiche e naturalistiche delle diverse epoche.
Sono inoltre indagate in modo comparativo multidisciplinare, le caratteristiche dei reperti sudamericani più importanti: arte rupestre (pittogrammi e petroglifi), megalitismo, geoglifi, piramidi e pseudo-piramidi, spiazzi con fossato amazzonici, terra nera fertilizzante, crani allungati, Dio dei Bastoni e città ciclopiche amazzoniche.
Per la prima volta, vengono riconosciuti e descritti con precisione i due grandi raggruppamenti culturali dell’antico Sudamerica: la Civilizzazione Occidentale interandina e la Civilizzazione Orientale selvatica.
Grazie ai ritrovamenti archeologici e antropologici degli ultimi decenni, sono per la prima volta delineati i connotati socio-politici relativi a una grande cultura amazzonica precolombiana.
Infine vengono presentati due studi specifici, per chiarire l’attendibilità o meno di alcune controverse categorie di reperti sudamericani: la Collezione Crespi (inclusa la Grotta dei Tayo) e le pietre di Ica (insieme alle statuette messicane di Acambaro).
Il testo è arricchito da varie mappe esplicative e tabelle riassuntive, che facilitano al lettore la creazione di una mappa mentale spazio-temporale sul passato del Sudamerica.

 

INDICE

PREFAZIONE

1) INTRODUZIONE GENERALE
1,1) POLI TERRESTRI E CONTINENTI SOMMERSI NEL PALEOLITICO
1,2) LA GRANDE CATASTROFE
1,3) PERCHÉ LA GRANDE CATASTROFE AVVENNE NEL 10.300 A.C.
1,4) EFFETTI DELLA GRANDE CATASTROFE
1,5) CLIMATOLOGIA DEL SUDAMERICA
1,6) GEOGRAFIA DEL SUDAMERICA
1,7) CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEL SUDAMERICA
1,8) LE DUE GRANDI CIVILIZZAZIONI STORICHE SUDAMERICANE
1,9) RUOLO CULTURALE DEI CAPI POLITICO-RELIGIOSI
1,10) GLI STRUMENTI DEL SACRO
1,11) GEOBIOLOGIA E RADIONICA DEI SACRARI ARCHEOLOGICI

2) PALEOAMERICANO (1.000.000-10.300 A.C.)
2,1) LA MEGAFAUNA PLEISTOCENICA
2,2) LE PIANTE SACRE
2,3) I LAGHI MORKILL E BALLIVIAN
2,4) IL PALEOAMERICANO IN SUDAMERICA
2,5) VALUTAZIONE DELLA POSSIBILE ESISTENZA DI UNA GRANDE CULTURA AMAZZONICA NEL PALEOAMERICANO

3) PRECERAMICO (10.300-4000 A.C.)
3,1) EFFETTI DELLA VARIAZIONE CLIMATICA: MARI INTERNI SETTENTRIONALI (AMAZZONICI) E MARI INTERNI MERIDIONALI (ARGENTINI)
3,2) EFFETTI DELLA VARIAZIONE CLIMATICA: LAGO TITIKAKA
3,3) EFFETTI DELLA VARIAZIONE CLIMATICA: OSCILLAZIONE MERIDIONALE (EL NIÑO-LA NIÑA)
3,4) IL PRECERAMICO IN SUDAMERICA
3,5) I PETROGLIFI PIÙ COMPLESSI DEL PRECERAMICO: PIETRA D’INGÀ
3,6) VALUTAZIONE DELLA POSSIBILE ESISTENZA DI UNA GRANDE CULTURA AMAZZONICA NEL PRECERAMICO

4) PROTOCERAMICO (4000-3000 A.C.)
4,1) IL PROTOCERAMICO IN SUDAMERICA
4,1,1) Valdivia (3900-1500 a.C.); 4,1,2) Sechin/Casma (3600-200 a.C.); 4,1,3) Marañon/Mayo-Chinchipe (3500-1700 a.C.).
4,2) VALUTAZIONE DELLA POSSIBILE ESISTENZA DI UNA GRANDE CULTURA AMAZZONICA NEL PROTOCERAMICO

5) CERAMICO (3000 A.C. – 1533 D.C.)
5,1) PERIODO FORMATIVO (3000-1000 A.C.)
5,1,1) Arachane (3000-500 a.C.); 5,1,2) Arawak (3000-1533 a.C.); 5,1,3) Caral (3000-1800 a.C.); 5,1,4) Sechin/Casma (3000-200 a.C.); 5,1,5) Wankarani (2500 a.C. – 400 d.C.); 5,1,6) Narrìo (2000 a.C. – 400 d.C.); 5,1,7) Tiwanaku I-III (2000 a.C. – 300 d.C.); 5,1,8) Atacameño/Lickanantay (2000 a.C. – 1476 d.C.); 5,1,9) Chibcha (2000-1533 a.C.); 5,1,10) Prima Diaspora selvatica (2000-500 a.C.); 5,1,11) Chavìn (1800-200 a.C.); 5,1,12) Caribi (1700 a.C. – 1533 d.C.); 5,1,13) Calima (1600 a.C. – 1533 d.C.); 5,1,14) Machalilla (1500-1000 a.C.); 5,1,15) Chorrera (1500-500 a.C.); 5,1,16) Cupisnique/Pacasmayo (1500-200 a.C.); 5,1,17) Chiripa (1450-100 a.C.); 5,1,18) Tupi (1200 a.C. – 1533 d.C.).
5,2) CONTATTI TRANSATLANTICI CON LE AMERICHE NEL PERIODO FORMATIVO
5,2,1) Monolito di Pokotia e Vaso Fuente Magna (3000 a.C.); 5,2,2) Cromlech di Calçoene (2500 a.C.); 5,2,3) Rame purissimo del Michigan in Europa e nel Mar Mediterraneo (2450-1200 a.C.); 5,2,4) Menhir di Ingrejil (2000 a.C.); 5,2,5) Flora sudamericana in Egitto (XIV-XIII sec. a.C.).
5,3) ORIZZONTE ANTICO (1000-200 A.C.)
5,3,1) Tierradentro (1000 a.C. – 1533 d.C.). 5,3,2) Tolima (1000 a.C. – 1533 d.C.). 5,3,3) San Agustin (1000 a.C. – 1533 d.C.); 5,3,4) Vicus (1000-500 d.C.); 5,3,5) Paracas (800 a.C. – 200 d.C.); 5,3,6) Tumaco-Tolita (750 a.C. – 500 d.C.); 5,3,7) Upano (700 a.C. – 500 d.C.); 5,3,8) Quimbaya (550 a.C. – 1533 d.C.); 5,3,9) Cosanga (500 a.C. – 1533 d.C.); 5,3,10) Jama-Coaque (500 a.C. – 500 d.C.); 5,3,11) Bahìa (500 a.C. – 500 d.C.); 5,3,12) Guangala (500 a.C. – 500 d.C.); 5,3,13) Tapuia (ca. 500 a.C. – 1533 d.C.); 5,3,14) Seconda Diaspora selvatica (500 a.C. – 500 d.C.); 5,3,15) Nazca (450 a.C. – 500 d.C.); 5,3,16) Condorhuasi (400 a.C. – 700 d.C.); 5,3,17) Tafì (300 a.C. – 800 d.C.).
5,4) CONTATTI TRANSATLANTICI COL SUDAMERICA NELL’ORIZZONTE ANTICO
5,4,1) Ebrei in Sudamerica (X sec. a.C.); 5,4,2) Fenici in Sudamerica (VIII-VI sec. a.C.); 5,4,3) Cartaginesi in Sudamerica (IV sec. a.C.); 5,4,4) Romani in Sudamerica (II sec. a.C.).
5,5) PERIODO INTERMEDIO (200 A.C. – 500 D.C.)
5,5,1) Zenù (200 a.C. – 1533 d.C.); 5,5,2) Virù/Gallinazo (200 a.C. – 300 d.C.); 5,5,3) Salinar (200 a.C. – 300 d.C.); 5,5,4) Kjotsuñi/Uro (200 a.C. – 500 d.C.); 5,5,5) Warpa (200 a.C. – 500 d.C.); 5,5,6) Pukarà (200 a.C. – 600 d.C.); 5,5,7) Recuay (200 a.C. – 650 d.C.); 5,5,8) Cajamarca (100 a.C. – 1465 d.C.); 5,5,9) Lima (100-650 d.C.); 5,5,10) Moche (200-740 d.C.); 5,5,11) Nahuange (200-900 d.C.); 5,5,12) Urabà (200-1533 d.C.); 5,5,13) Nariño-Capulì (200-1533 d.C.); 5,5,14) Puruhà (300-1500 d.C.).
5,6) ORIZZONTE INTERMEDIO (500-1000 D.C.)
5,6,1) Manteña/Manta/Manteño-Huancavelica (500-1533 d.C.); 5,6,2) Cañari (500-1500 d.C.); 5,6,3) Milagro-Quevedo (500-1500 d.C.); 5,6,4) Panzaleo (500-1500 d.C.); 5,6,5) Tiwanaku IV-V (300-1187 d.C.); 5,6,6) Wari (550-1000 d.C.); 5,6,7) Muisca (600-1600 d.C.); 5,6,8) Caranqui/Quitu-Cara (700-1500 d.C.); 5,6,9) Chiribaya (700-1360 d.C.); 5,6,10) Lambayeque/Sicàn (775-1375 d.C.); 5,6,11) Chachapoya (800-1475 d.C.); 5,6,12) Tairona (900-1600 d.C.); 5,6,13) Chincha/Ica (900-1476 d.C.); 5,6,14) Diaguita (900-1500 d.C.).
5,7) CONTATTI TRANSATLANTICI CON LE AMERICHE NELL’ORIZZONTE INTERMEDIO
5,7,1) Vichinghi in Nordamerica (1000 d.C.).
5,8) PERIODO RECENTE (1000-1438 D.C.)
5,8,1) Chanca (1000-1448 d.C.); 5,8,2) Wanka (1000-1460 d.C.); 5,8,3) Chimù (1000-1466 d.C.); 5,8,4) Ychma/Pachakamaq (1100-1470 d.C.); 5,8,5) Qollas (1100-1450 d.C.); 5,8,6) Inka interregionale (1210-1438 d.C.).
5,9) ORIZZONTE RECENTE (1438-1533 D.C.)
5,9,1) Inka subcontinentale; 5,9,2) Macrogruppi etnolinguistici.
5,10) VALUTAZIONE DELL’ESISTENZA DI UNA GRANDE CULTURA AMAZZONICA NEL CERAMICO
5,10,1) Megalitismo (ca. 2500-1000 a.C.); 5,10,2) Città ciclopiche; 5,10,3) Pittogrammi e petroglifi autoctoni sudamericani; 5,10,4) Pittogrammi e petroglifi derivanti da oltreoceano; 5,10,5) Spiazzi con fossato (3000 a.C. – 1500 d.C.); 5,10,6) Terra nera (500 a.C. – 1450 d.C.).
5,11) EVIDENZE DELL’ESISTENZA DI UNA GRANDE CULTURA AMAZZONICA NEL CERAMICO
5,12) RICOSTRUZIONE STORICA DELLA GRANDE CULTURA AMAZZONICA DEL CERAMICO
5,13) DIMOSTRAZIONE DELL’ESISTENZA DI UNA CONFEDERAZIONE AMAZZONICA
5,14) INFLUENZE DAI CONTINENTI ANTIDILUVIANI SULLE CULTURE INTERANDINE
5,14,1) Geoglifi (1000 a.C. – 1450 d.C.); 5,14,2) Piramidi (2627 a.C. – 1400 d.C.); 5,14,3) Crani allungati (2500 a.C. – 1533 d.C.); 5,14,4) Dio dei Bastoni in Sudamerica e Signore degli Animali in altri continenti.
5,15) INFLUENZE DAI CONTINENTI ANTIDILUVIANI SUI MACROGRUPPI SELVATICI
5,15,1) Influenze sugli Arachane; 5,15,2) Influenze sugli Arawak; 5,15,3) Influenze sui Chibcha; 5,15,4) Influenze sui Caribi; 5,15,5) Influenze sui Tupi; 5,15,6) Influenze sui Tapuia.

6) INDAGINE SULLA GROTTA DEI TAYO E SULLA COLLEZIONE CRESPI
6,1) LE GROTTE DEI TAYO IN ECUADOR
6,2) LA PRINCIPALE GROTTA DEI TAYO
6,3) I REPERTI DELLA COLLEZIONE CRESPI
6,4) LA SPEDIZIONE DEI MORMONI (1968)
6,5) LA SPEDIZIONE DI JUAN MORICZ (1969)
6,6) LA MISTIFICAZIONE EDITORIALE DI ERICH VON DANIKEN (1973)
6,7) LA SPEDIZIONE DELLA BRITISH CAVE RESEARCH ASSOCIATION (1976)
6,8) LA SPARTIZIONE DELLA COLLEZIONE CRESPI (1978-1982)
6,9) LA SOSPETTA MORTE DI JUAN MORICZ (1991)
6,10) LE GUERRE TRA ECUADOR E PERÙ (1941, 1981 e 1995)
6,11) LA SOSPETTA MORTE DI PETRONIO JARAMILLO (1998)
6,12) LE RECENTI RICERCHE DI STANLEY HALL (1999-2005)
6,13) IL TESORO DELLA GROTTA DEI TAYO
6,14) ANALISI DI ALCUNI PEZZI DELLA COLLEZIONE CRESPI
6,15) ANALISI DEI BASSORILIEVI DELLA COLLEZIONE CRESPI
6,15,1) Scudo dello Stemma Ecuadoriano; 6,15,2) Bassorilievo di Hathor; 6,15,3) Bassorilievo del Faraone; 6,15,4) Bassorilievo di Lamassu; 6,15,5) Bassorilievo dell’Igigi; 6,15,6) Bassorilievo dell’Albero della Vita mesopotamico; 6,15,7) Bassorilievo del Guerriero Inka; 6,15,8) Bassorilievo dell’Imperatore Inka; 6,15,9) Placca geroglifica; 6,15,10) Scudi circolari; 6,15,11) Placca del Re Officiante; 6,15,12) Placca dei Guardiani; 6,15,13) Placca del Re Sepolto; 6,15,14) Totem piatti; 6,15,15) Placca della Piramide Alta; 6,15,16) Placca della Piramide Bassa; 6,15,17) Placca della Cupola; 6,15,18) Placca della Chitarra Gigante; 6,15,19) Tavola alfabetica mesoamericana.
6,16) ANALISI DEI CARATTERI ALFABETICI PREVALENTEMENTE FONETICI DELLA COLLEZIONE CRESPI
6,17) ANALISI DEI CARATTERI ALFABETICI PREVALENTEMENTE IDEOGRAFICI DELLA LAMINA RETTANGOLARE E DEL FOGLIO DI LAMINE
6,18) ANALISI DEI CARATTERI ALFABETICI IDEOGRAFICI DELLA PIASTRA FORATA
6,19) VALUTAZIONE FINALE DELLA COLLEZIONE CRESPI

7) INDAGINE SULLE PIETRE DI ICA (E SULLE STATUINE DI ACAMBARO)
7,1) CIRCOSTANZE DEI RITROVAMENTI
7,2) CARATTERISTICHE DELLE PIETRE INCISE
7,3) DISEGNI INCISI
7,4) ERRORI INTERPRETATIVI DELLE INCISIONI
7,4,1) Fegato suddiviso in quadrati; 7,4,2) Sistema riproduttivo del pipistrello gigante e dei dinosauri; 7,4,3) Simboli geometrici; 7,4,4) Fisiologia dei Gliptolitici; 7,4,5) Primati geneticamente modificati; 7,4,6) Megafauna pleistocenica; 7,4,7) Dinosauri e uomini insieme; 7,4,8) Strumenti tecnologici; 7,4,9) Due coppie di simil-planisferi; 7,4,10) Geoglifi di Nazca; 7,4,11) Costruzione delle piramidi e delle linee di Nazca; 7,4,12) Incisioni bibliche; 7,4,13) Cielo notturno stellato.
7,5) VALUTAZIONE FINALE DELLE PIETRE DI ICA
7,6) RICOSTRUZIONE DELLA VERA STORIA DELLE PIETRE DI ICA
7,7) APPROFONDIMENTO SU DINOSAURI ED ESSERI UMANI INSIEME: LE STATUETTE MESSICANE DI ACAMBARO

CONCLUSIONE

APPENDICE I: CRONOLOGIA DELLE CULTURE PREISTORICHE (1.000.000-3000 A.C.)

APPENDICE II: CRONOLOGIA DELLE CULTURE CERAMICHE (3000 A.C. – 1533 D.C.)

BIBLIOGRAFIA

PROFILO DELL’AUTORE