Main menu:

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Facebook

Facebook banner

Macrolibrarsi

Macro

Il risveglio dei Grandi Antichi 1

Sette rantoli prima dell'abisso

Lovecraft oltre la soglia

Lovecraft oltre la soglia

Archetipi 1

Archetipi 1

Copertina Archetipi 2 fronte (di Anguana)

Copertina Archetipi 2 fronte (di Anguana)

Copertina Archetipi 3 (fronte)

Archetipi iniziatici e psicologici

Geobiologia del megalitismo

G. del M. (Anguana)

Geobiologia delle cattedrali della Vergine

Geobiologia delle cattedrali

Continenti sommersi Anguana

Continenti sommersi Anguana

Manuale di sopravvivenza alle catastrofi planetarie

Manuale di sopravvivenza alle catastrofi planetarie

Biografia iniziatica di Gesù Cristo

Biografia iniziatica di Gesù Cristo

Il lascito degli Inka

Il lascito degli Inka

Il sogno dell’Inka

Il sogno dell'Inka

La tradizione egizia

La tradizione egizia

La tradizione cinese

La tradizione cinese

Saggi

LA STORIA MAI NARRATA DEI CONTINENTI SOMMERSI

Indagine sulle influenze culturali e sull’estinzione dei popoli di Atlantide, Iperborea, Lemuria e Mu

Seconda edizione italiana: 2014 (solo in libreria) | 202 pagine (A5) | 14 € | Compra on-line


Questo saggio è un’indagine su Iperborea, Atlantide, Lemuria e Mu, effettuata comparando in modo incrociato tre cronologie (storico-archeologica, climatologica e megalitica), inerenti il periodo compreso tra la fine del Paleolitico e l’era moderna.
Dopo aver localizzato i siti degli antichi continenti scomparsi tramite le foto satellitari, e grazie alla ricostruzione del passato storico e dei cambiamenti climatici avvenuti soprattutto a partire dal rapido spostamento dei poli terrestri dell’XI millennio a.C., vengono dedotte le molte migrazioni dei popoli antidiluviani e le loro ripercussioni sulle comunità dei continenti tuttora emersi, tra le quali figurano anche i Popoli del Mare.
Per giungere a considerazioni altamente probabili, l’autore si è avvalso di discipline quali l’antropologia, la mitologia, le religioni comparate, la geologia, l’astronomia, la psicologia, la sociologia, la linguistica e la genetica. Un ruolo importantissimo hanno avuto le scoperte scientifiche effettuate nel primo decennio del XXI secolo, poiché hanno riempito cospicue lacune lasciate dalle ricerche precedenti.
Il risultato è un viaggio nel passato che risponde a molte domande irrisolte della storiografia ufficiale, spiegando ad esempio perché l’agricoltura è apparsa in una forma già evoluta e com’è stato possibile che in certi luoghi del pianeta molto distanti tra loro, a volte separati addirittura dagli oceani, siano comparse medesime forme artistiche, architettoniche e mitologiche (come la ceramica cordata, certi segni di scrittura, il megalitismo, le piramidi, la leggenda dei Sette Saggi e la figura dell’uomo-pesce).

 

INDICE

INTRODUZIONE
1) PRESUPPOSTI DELLA COLONIZZAZIONE EUROPEA
1,1) FASI CLIMATICHE D’EUROPA
1,1,1) Periodo tardo-glaciale (19.000-8000 a.C.); 1,1,2) Periodo post-glaciale (8200a.C.-oggi).
1,2) FASI CULTURALI DELLA PREISTORIA
1,3) DA DOVE ENTRARONO IN EUROPA I MEGALITICI
2) GLACIAZIONE E SPOSTAMENTO RAPIDO DEI POLI
3) CONTINENTI SOMMERSI
3,1) IPERBOREA
3,1,1) Prima migrazione iperborea (9500 a.C.); 3,1,2) Seconda migrazione iperborea (9000 a.C.); 3,1,3) Terza migrazione iperborea (8300 a.C.); 3,1,4) Quarta migrazione iperborea (IV millennio a.C.); 3,1,5) Conclusioni su Iperborea.
3,2) ATLANTIDE
3,2,1) Prima migrazione atlantidea (9000 a.C.); 3,2,2) Seconda migrazione atlantidea (7300 a.C.); 3,2,3) Terza migrazione atlantidea (5500-5000 a.C.); 3,2,4) Quarta migrazione atlantidea (4500 a.C.); 3,2,5) Quinta migrazione atlantidea (3500-3000a.C.); 3,2,6) Conclusioni su Atlantide.
3,3) LEMURIA
3,3,1) Prima migrazione lemuriana (9400 a.C.); 3,3,2) Seconda migrazione lemuriana (7000 a.C.); 3,3,3) Migrazioni lemuriane minori nell’area balcanica (6400 e 5900 a.C.); 3,3,4) Terza migrazione lemuriana (3300 a.C.); 3,3,5) Quarta migrazione lemuriana (3100 a.C.); 3,3,6) Quinta migrazione lemuriana (3000-2650a.C.); 3,3,7) Sesta migrazione lemuriana (1500-1200 a.C.); 3,3,8) Settima migrazione lemuriana (1000-800 a.C.); 3,3,9) Approfondimento sull’eredità lemuriana; 3,3,10) Conclusioni su Lemuria.
3,4) MU
3,4,1) Prima migrazione dei Mu in Estremo Oriente (10.000 a.C.); 3,4,2) Seconda migrazione dei Mu in Estremo Oriente (7500 a.C.); 3,4,3) Terza migrazione dei Mu in Estremo Oriente (4000 a.C.); 3,4,4) Quarta migrazione dei Mu in Estremo Oriente (3000 a.C.); 3,4,5) Quinta migrazione dei Mu in Estremo Oriente (1200 a.C.); 3,4,6) Sesta migrazione dei Mu in Estremo Oriente (1000 a.C.); 3,4,7) Prima migrazione dei Mu nelle Americhe (9000 a.C.); 3,4,8) Seconda migrazione dei Mu nelle Americhe (3000 a.C.); 3,4,9) Terza migrazione dei Mu nelle Americhe (2500 a.C.); 3,4,10) Conclusioni su Mu.
3,5) INFLUENZE LINGUISTICHE DAI CONTINENTI SOMMERSI
3,6) EFFETTI DEL PANORAMA AMBIENTALE SULLA PSICHE DEI POPOLI
3,7) TESTE ANTIDILUVIANE: CRANI ALLUNGATI E TESCHI DI CRISTALLO
4) MITI RELAZIONATI AI CONTINENTI SOMMERSI
4,1) MITOLOGIA CELTICA
4,2) MITOLOGIA SCANDINAVA
4,3) LUGH: IL DIO EREDITATO DA ATLANTIDE
5) CONSIDERAZIONI ARCHETIPICHE SUI CONTINENTI SOMMERSI
6) POPOLI DEL MARE: ULTIMI EREDI DI ATLANTIDE
7) UNA POSSIBILE RICOSTRUZIONE DEL PASSATO
CONCLUSIONE
APPENDICE I: FASI PREISTORICHE
APPENDICE II: FASI CLIMATICHE RECENTI
APPENDICE III: CARATTERISTICHE DEI CONTINENTI SOMMERSI
BIBLIOGRAFIA